Federanziani

Sanità in Cifre

figli e famiglia

Il Giornale del Web

Family Tv

Farmaci anticancro, diritto alle cure, vaccinazione: gli anziani difendono il diritto alla salute


Gli auguri dei nonni d’Italia al Presidente della Repubblica Convention di FederAnziani: approvate linee guida per II Congresso Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute Oltre mille delegati di FederAnziani, la federazione nazionale della terza età, si sono riuniti a Lamezia Terme, presso la Fondazione Mediterranea Terina, per approvare le linee programmatiche del II Congresso della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, organismo nazionale di FederAnziani che riunisce medici e pazienti allo scopo di promuovere la tutela del diritto alla salute dei cittadini. La Convention della Calabria ha approvato l’istituzione di 40 dipartimenti, corrispondenti ad altrettante aree terapeutiche, che vedranno riuniti al lavoro complessivamente 4.000 medici in occasione del Congresso che si svolgerà dal 28 novembre al 1° dicembre 2013 a Rimini. Durante la Convention sono state ricordate le battaglie vinte nel corso dell’ultimo anno dalla Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, dal Veneto, dove il Tar ha sospeso l’efficacia di un decreto, contrastato da FederAnziani, che aveva escluso le over 65 dalla somministrazione di un farmaco antitumorale per il cancro al seno; alla Lombardia, dove un decreto regionale aveva modificato i criteri di accesso ad alcuni farmaci anticancro e ad alcune procedure per i malati oncologici; alla Sicilia, dove è stato possibile, grazie all’intervento di FederAnziani, estendere la copertura vaccinale come da tempo auspicato dalla federazione della terza età, che sta ora concentrando il proprio impegno sulla diffusione delle vaccinazioni corrette e innovative, come i vaccini adiuvati; e di battaglia in battaglia si arriva fino agli ultimi giorni e al caso della Campania, dove il Tar ha bocciato e annullato il decreto commissariale n.156 della Regione Campania che disponeva che per curarsi fuori Regione per diversi tipi di intervento il cittadino avrebbe dovuto richiedere alla Asl competente una specifica autorizzazione, decreto al quale FederAnziani si era fermamente opposta. Ma la strada da fare a tutela della salute dei cittadini è ancora lunga. Da qui l’importanza del prossimo Congresso della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, che FederAnziani organizza con la collaborazione della FIMMG, la federazione italiana dei medici di medicina generale, con il coinvolgimento delle principali società medico-scientifiche e con la partecipazione di 6.000 cittadini, in rappresentanza dei tre milioni di aderenti a FederAnziani. Dai mille partecipanti all’evento di Lamezia Terme, si è quindi levato un corale augurio indirizzato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che proprio ieri ha compiuto 88 anni. “Vogliamo esprimere oggi ancora una volta, non solo a nome dei nostri aderenti, ma di tutti gli anziani d’Italia, la più sincera gratitudine al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la dedizione instancabile con cui svolge la sua alta missione a tutela delle istituzioni e dell’unità del Paese” ha dichiarato il Presidente di FederAnziani, Roberto Messina. A chiusura della Convention, infine, la platea ha inviato un saluto commosso all’astrofisica Margherita Hack, spentasi ieri all’età di 91 anni, alto esempio di impegno intellettuale e civile per tutte le generazioni. Roma, 30 giugno 2013

Categoria: Comunicati Stampa

Registri della salute

Un progetto di valutazione della prevalenza delle principali patologie degli anziani.

  • Patologie cardiocircolatorie
  • Patologie respiratorie
  • Patologie oncologiche
  • Patologie urologiche
  • Patologie osteoarticolari
  • Diabete e dialisi
  • Dolore cronico

310.675

Questionari raccolti