Federanziani

Sanità in Cifre

figli e famiglia

Il Giornale del Web

Family Tv

I Lavori

Dal 27 al 28 ottobre 2012 a Montesilvano (Pescara), si è svolto il I° Congresso Nazionale della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, alla presenza di 600 esperti e 2.500 delegati FederAnziani.

Il I° Congresso Nazionale ha visto al lavoro, riuniti in una formula innovativa e senza precedenti, medici provenienti da tutta Italia, esponenti delle principali società medico-scientifiche, del mondo dell’università e della ricerca, giudici, magistrati, avvocati, economisti sanitari, esponenti delle istituzioni, giornalisti e comunicatori esperti di medicina e politiche sanitarie, in una due giorni organizzata in sessioni monotematiche di lavoro per tecnici specialisti nel settore, e sessioni aperte al pubblico.

I lavori di confronto all’interno delle Commissioni tecniche, composte da medici e avvocati, hanno condotto all’elaborazione di documenti scientifici contenenti l’individuazione delle criticità delle diverse aree medico-sanitarie; le proposte, elaborate dai più alti esperti del settore secondo le linee guida internazionali, sono state discusse con gli economisti sanitari per l’impatto sul budget, e presentati all’attenzione dei cittadini, rappresentati dai 2.500 delegati FederAnziani, per l’approvazione.

Accanto alle sessioni scientifiche di lavoro attivo in aula, hanno trovato spazio nel Congresso anche focus e talk show dedicati alle più attuali problematiche legate al diritto alla salute, alle politiche sanitarie, al rapporto tra diritti e doveri dei cittadini in relazione al Servizio Sanitario Nazionale, al ruolo del medico, della giurisprudenza, dei media. Tali momenti di confronto e dibattito hanno visto la partecipazione di alcuni fra i più alti esponenti del mondo delle istituzioni, della magistratura, della medicina e della comunicazione. Il Congresso ha rappresentato una preziosa occasione di confronto multidisciplinare, di dialogo tra esperti, istituzioni e cittadini, a dimostrazione del fatto che un serio impegno congiunto della società civile tutta e delle istituzioni può aprire la strada ad un processo di risanamento del Servizio Sanitario Nazionale che sia al tempo stesso rispettoso del diritto alla salute dei cittadini, attraverso un uso più razionale ed efficiente delle risorse.  

EVENTO ACCREDITATO ECM – PROVIDER n.282/39911   (scarica il programma – pdf della versione aggiornata)

Registri della salute

Un progetto di valutazione della prevalenza delle principali patologie degli anziani.

  • Patologie cardiocircolatorie
  • Patologie respiratorie
  • Patologie oncologiche
  • Patologie urologiche
  • Patologie osteoarticolari
  • Diabete e dialisi
  • Dolore cronico

310.675

Questionari raccolti